Offerte speciali per chi ha fiuto!

Cane Da Tartufo: Le 15 Migliori Razze [Guida Dettagliata]

le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi

*Questo articolo potrebbe contenere pubblicità o link di affiliazione.

*** Pubblicità ***

Ti piacerebbe creare un sito web professionale per meno di €100 in meno di 24 ore?

Che tu abbia 15 o 80 anni, questa guida SUPER dettagliata ti illustrerà passo a passo quello che devi fare per diventare blogger e creare il tuo blog oggi stesso. (Si! Anche se non hai alcuna conoscenza in informatica).

Indice dei Contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Ti sta venendo voglia di andare a cercare tartufi e vuoi sapere qual è il miglior cane da tartufo?

    Grandioso, me lo sono chiesto anche io!

    Ecco perché ho creato questa guida dettagliata, dove ho classificato le 15 migliori razze di cani da tartufo e ho risposto alle domande più frequenti su questi meravigliosi cani da lavoro.

    Questa guida richiede 20 minuti di lettura, se vai di fretta puoi usare i link di navigazione qui sotto, e andare direttamente alla sezione che preferisci.

    Classifica Dei Migliori Cani Da Tartufo

    Caricatura razze di cani - dog blog addestramento cani - the collienois by samayo - Addestrare un cane - Alimentazione del cane - cura del cane 3


    Introduzione:

    Raro, delicato, profumato e semplicemente unico: sono questi gli aggettivi che meglio si prestano a descrivere il tartufo. Questo pregiato fungo ipogeo, ossia dal ciclo vitale sotterraneo, rappresenta uno dei massimi vizi culinari che buongustai da ogni parte del globo, noi italiani in particolare, sono disposti a concedersi.

    Una delle caratteristiche essenziali del tartufo è però la sua rarità, motivo per il quale il suo prezzo di mercato (anche a seconda della qualità) sfiora vette tanto alte.

    La ricerca e il business di questa leccornia del bosco è dunque un’attività che può rivelarsi estremamente redditizia, ma non sarebbe possibile portarla avanti senza l’ausilio di un buono e fidato cane da tartufo.

    Cosa contraddistingue un buon cane da tartufo

    le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Com’è facile immaginare non tutte le razze canine sono adatte alla ricerca del tartufo, motivo per quale nel corso dei secoli ne sono state individuate alcune particolarmente adatte per questo tipo di attività.

    Non esiste infatti un solo tipo di cane portato a questo lavoro, ma svariati! Tuttavia le caratteristiche da ricercarsi in un cane da tartufo sono bene o male le stesse, valide per tutti e trascendenti ogni razza e sottorazza.

    • Olfatto estremamente sviluppato, dote imprescindibile per un cane da tartufo che si rispetti;
    • Prestanza fisica e resistenza, caratteristiche fisiche necessarie data la natura spossante della ricerca al tartufo;
    • Equilibrio mentale, tratto caratteriale che garantirà un cane concentrato sul proprio compito, disinteressato ad altri svaghi e odori;
    • Scarso istinto predatorio, istintualità considerata di secondaria importanza ma fondamentale per un cane concentrato sulla ricerca dei tartufi e libero da distrazioni;
    • Una buona educazione comportamentale, necessaria affinché l’animale risponda ai comandi del padrone durante la pratica;
    • Un buon addestramento specifico, vero e proprio cardine per impostare un cane a tale lavoro.

    Se dunque è tuo obiettivo diventare un buon tartufaio non potrai fare affidamento soltanto sulle tue conoscenze, doti ed esperienza: un cane da tartufo fedele, predisposto all’attività e ben addestrato è indispensabile.

    Nel caso in cui non fossi ancora particolarmente avvezzo alla ricerca del tartufo (oppure non fossi particolarmente avvezzo all’universo canino) lascia che ti aiuti indicandoti quali sono effettivamente le migliori razze di cani da tartufo in tutte le loro peculiarità.

    Nessun prodotto trovato.



    Bracchi

    I bracchi sono generalmente conosciuti e riconosciuti come ottimi cani da caccia, particolarmente indicati per il compito di “ferma”, ossia il fiutare e indicare al cacciatore la posizione della preda puntandola da fermi.

    Tuttavia, grazie alla loro ricettività d’apprendimento, alla loro prestanza fisica, alla loro obbedienza nei confronti del padrone (solo se ben addestrati) e al loro fiuto magistrale, vengono impiegati con grande successo anche nella ricerca dei tartufi.

    Di bracchi ne esistono varie razze, di seguito te ne presenterò 4 fra le più celebri e adatte a tale compito.

    1

    1. Bracco italiano

    Bracco Italiano - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Un cane iconico, dal peculiare muso “a protuberanza”, assai pronunciato, dalla struttura fisica vigorosa e possente (fino a 67cm al garrese per i maschi) e dal manto liscio e chiazzato.


    Questa antica razza canina originaria della penisola italiana dispone di un fiuto eccezionale e, nonostante l’istinto venatorio molto forte, anche di un autocontrollo mirabile.


    Necessita di una leadership ferma e decisa ma allo stesso tempo rispettosa e dignitosa, e in seguito all’addestramento si rivelerà un leale compagno di vita, infaticabile lavoratore e premuroso membro della famiglia.

    2

    2. Bracco tedesco

    Title

    Un altro bracco di origine piuttosto antica e molto legato ai cugini francesi, dalla struttura fisica muscolosa ma allo stesso tempo sinuosa (fino a 66cm al garrese per i maschi), dal manto che può assumere 4 specifiche differenti ma tendenzialmente caratterizzato da una pigmentazione a chiazze.


    Vitale e prestante ma anche docile e affettuosa, questa razza (nonostante la vocazione per eccellenza alla caccia) dispone di tutte le carte in regola per cimentarsi nella ricerca dei tartufi: olfatto incredibile, dedizione al lavoro, lealtà nei confronti del padrone e spiccate doti d’apprendimento.


    In seguito all’addestramento potrà rivelarsi un alleato magistrale per il tartufaio, nonché un affettuoso animale domestico.

    3

    3. Weimaraner, o bracco di Weimar

    Weimaraner - Bracco Tedesco - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Magnifico cane da ferma e da segugio selezionato alla corte delle cittadina tedesca di Weimar, dotato di un portamento forte, elegante e dalla straordinaria bellezza.

    Il suo iconico manto grigio, solitamente a pelo corto e vellutato ma talvolta anche lungo, è il suo tratto distintivo.


    Il Weimaraner, capace di raggiungere anche i 70cm di altezza al garrese, è dotato di un ottimo fiuto e di una grande predisposizione all’esercizio fisico e al lavoro. Queste caratteristiche, se unite ad un buon addestramento, possono garantirne la perfetta riuscita come cane da tartufo, sebbene non goda di particolare resistenza per ciò che concerne eccessivi sbalzi di temperatura.


    Se educato bene mostrerà anche la sua vena affettuosa e una grande lealtà al padrone, nonostante la natura talvolta un po’ schiva.

    4

    4. Vizsla, o bracco ungherese

    Bracco ungherese viszla - Bracco Tedesco - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Razza riscoperta in particolar modo negli ultimi decenni, il bracco ungherese è un animale dalle mille doti e dalla straordinaria bellezza, caratterizzata soprattutto dal manto a pelo corto dalle tinte fulve e dorate.


    La struttura fisica di questo cane, nonostante la potente muscolatura, è alquanto sinuosa slanciata (fino a 64cm al garrese per i maschi) e risulta particolarmente adatta per quello che storicamente è sempre stato il suo compito: la caccia in ambienti estremamente inospitali.


    Il suo fiuto eccellente e la dedizione al padrone lo rendono allo stesso tempo un ottimo cane da tartufo, “scoperto” tra l’altro molto di recente.


    Con un valido addestramento può regalare serie soddisfazioni al tartufaio, ma oltre al tartufo si tratta di una razza davvero affettuosa, amorevole e attaccata alla propria famiglia.

    Pointer inglese

    Pointer Inglese - Bracco Tedesco - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Questa incredibile razza di origine britannica presenta molti punti a favore per ciò che concerne la ricerca del tartufo. In primo luogo il fisico atletico, muscoloso e slanciato del cane, capace di raggiungere i 69cm al garrese nei maschi e, soprattutto, fonte inesauribile di forza, vigore e velocità.

    L’olfatto dei Pointer inglesi è poi estremamente preciso e sviluppato, non a caso questi cani dal muso convesso tanto riconoscibile sono considerati fra i migliori cani da ferma in assoluto. La dedizione al proprio lavoro, unita a una stamina davvero sorprendente, rende questa razza una valida opzione per i tartufai più esperti e agguerriti.

    Attenzione però, l’istinto venatorio scorre forte nelle vene del Pointer inglese e, se non addestrato nella maniera più rigorosa possibile, potrebbe facilmente prevalere sull’aroma ben meno adrenalinico del tartufo.

    Una razza tranquilla, socievole e adorabile in famiglia, ma che regala il meglio di sé soltanto in mani esperte e consapevoli.

    Lagotto romagnolo

    Lagotto romagnolo - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Non ci sarebbe quasi bisogno da presentarlo, ma come non parlare del principe dei tartufi?

    Il Lagotto romagnolo, o semplicemente lagotto, è una razza canina selezionata appositamente a tale scopo a differenza di tutte le altre.

    I risultati di tale lavoro sono stati a dir poco notevoli, non solo per ciò che concerne il tartufo ma in generale a livello dell’animale. Il lagotto è difatti un cane forte e atletico, non particolarmente alto (fino a 48 cm i maschi) ma dall’atletismo ammirevole.

    Ricoperto dal suo speciale manto riccio, caratterizzato da un pelo fitto e lanoso che protegge da arbusti e intemperie, è in grado di lavorare assieme al proprio padrone senza stancarsi per ore.

    La sua vocazione per il tartufo è tratto caratteristico di razza, dunque è facile immaginare quanto sia efficiente a tale scopo e quanto l’addestramento per tale attività richieda molti meno sforzi che non con altre razze. 

    Adatto sia per tartufai “amatoriali” che professionisti, il lagotto è inoltre un cane adorabile, estremamente docile ed educato, amante della vita e della propria famigliola.

    Spinone italiano

    Spinone italiano - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Una razza canina dalle radici davvero antiche, originaria della nostra penisola e, per quanto l’aspetto possa tradire, apprezzata tanto dalla popolazione più umile quanto dagli strati sociali più altolocati.

    Lo spinone italiano nasce difatti come uno straordinario cane da caccia, impiegato sia per la ferma ma soprattutto per il riporto.

    Alto (fino a 70cm i maschi), slanciato, dall’ottima muscolatura, solcato da un manto peloso ispido e lungo perfetto a proteggere dal freddo e da qualsiasi ostacolo naturale, atletico, veloce e infaticabile: non ci sarebbe altro da aggiungere se a tutto ciò non si aggiungessero una vivace intelligenza e un fiuto più che invidiabile. 

    Quest’ultima caratteristica rende lo spinone particolarmente apprezzato anche dai tartufai, soprattutto quelli già esperti, in quanto per estrapolare il meglio da questi cani è necessario un addestramento serio, precoce e condotto con regolarità e consapevolezza.

    La natura testarda di questi cani e l’istinto venatorio potrebbero infatti dar filo da torcere ai cercatori di tartufo alle prime armi, ma in famiglia lo spinone sarà il coccolone preferito di tutti.

    Cocker spaniel inglese

    Coker Spaniel Inglese - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Come non riconoscere il simpatico musetto dalle orecchie penzolanti del Cocker spaniel? Questa nobile razza di origine inglese, selezionata per la caccia ma sulla base di severi criteri estetici adatti all’alta società, è fra le più versatili in assoluto quando si parla di caccia e tartufo.

    Gli impieghi storici del cocker prevedevano generalmente l’inseguimento, il riporto e le azioni venatorie acquatiche, pratiche che hanno incentivato la selezione di un animale, seppur di dimensioni contenute (41 cm per i maschi), dal buon tono muscolare, dall’incredibile resistenza e predisposizione all’attività fisica.

    La stazza non ingombrante, il pelo lungo e frangiato e l’incredibile agilità di questo cane lo favoriva nettamente per azioni in mezzo al bosco, fra alberi, cespugli e rovi, sebbene le temperature estreme non facciano per lui. Il cocker spaniel è inoltre dotato di un fiuto eccezionale, perfetto per aiutare un tartufaio nel proprio lavoro.

    Attenzione però: oltre all’istinto venatorio vivace bisogna specificare che questa razza, per quanto intelligente, non è affatto facile da addestrare e gestire.

    Per ottenerne il meglio bisogna che il cocker spaniel sia affidato in mani esperte, tanto per ciò che concerne il tartufo quanto per la famiglia.

    Jack russell terrier

    jack russel terrier - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Non lasciarti traviare dalla piccola stazza di questo cane, il Jack Russel Terrier è uno dei cani più energici, audaci e pieni di carattere in circolazione. Selezionato appositamente per la caccia alla volpe, questo cane di dimensioni minute (massimo 30 cm nei maschi) è dotato di una fisicità incredibile: velocità, resistenza e dedizione al lavoro tutte concentrate in un unico animale.

    L’intuito e l’intelligenza dei Jack Russell sono poi nettamente superiori alla media e gli permettono di apprendere numerosissimi compiti e adattarsi a molteplici situazioni.

    Il loro impiego come cani da tartufo è particolarmente apprezzato per via dell’ottimo fiuto, anche se inferiore a quello di altre razze, e dell’incredibile concentrazione che questa razza dimostra nei confronti del proprio lavoro. 

    Fedele e leale al padrone e alla famiglia, per godere del meglio che un Jack Russell può offrire è imperativo un solido addestramento (non solo da tartufo) nonché adeguate educazione e socializzazione.

    Il suo caratterino, se gestito correttamente, potrà essere sfruttato al massimo.

    Setter

    La razza dei Setter fa riferimento a una serie di cani da caccia, probabilmente originari della Spagna ma selezionati e specializzati per l’arte venatoria in ultima istanza in Gran Bretagna.

    Si tratta di animali dal temperamento generalmente equilibrato, particolarmente apprezzabili tanto per la loro attitudine al lavoro quanto per le ottime doti caratteriali.

    Eleganza e dignità di questi cani non precludono infatti la possibilità di essere perfetti animali da compagnia, amorevoli e affettuosi come tante altre razze più celebri in tal senso.

    Esistono diverse sottorazze dei Setter delle quali vedremo in breve le peculiarità e l’attitudine alla ricerca del tartufo.

    1

    1. Inglese

    Setter Inglese - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    La variante propriamente inglese del setter è facilmente riconoscibile per il pelo lungo e frangiato caratterizzato da chiazzature e focature di varie tonalità che ricoprono tutto il corpo.


    Bello, slanciato ed elegante, questo cane raggiunge altezze al garrese massime (nei maschi) di 68cm e presenta una muscolatura asciutta ma estremamente prestante.


    Dedito tanto al lavoro quanto all’attività fisica, nonostante lo spiccato istinto venatorio un tartufaio esperto con ottime doti d’addestramento e leadership potrà riuscire ad educare il setter inglese come uno straordinario cane da tartufo.


    Fiuto e obbedienza di certo non gli mancano, così come l’attaccamento e l’affettuosità verso i propri cari. 

    2

    2. Scozzese

    Setter scozzese - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Il setter scozzese, altrimenti denominato Gordon, si distingue dai cugini per tre aspetti principali: la struttura fisica più massiccia (nonostante le dimensioni pressoché identiche), il colore del manto (bruno scuro con focature rossicce o dorate) e il temperamento più docile e mite.


    Tutto ciò non tragga in inganno: questa razza venne comunque selezionata nell’ottica di ottenere un cane da caccia virtuoso, veloce ed esplosivo specialmente nella corsa.


    Il fiuto non gli manca di certo, ma l’istinto venatorio rimane comunque ben radicato. Per abituarlo alla ricerca del tartufo sarà dunque necessario un addestramento mirato, soprattutto in virtù della sua vocazione primaria così diversa.

    3

    3. Irlandese

    Setter irlandese - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Il setter irlandese infine si diversifica dalle altre due sottorazze per il manto dal pelo tendenzialmente a tinta unica, orientato verso tonalità che vanno dal dorato scuro fino al mogano.


    Fisicamente molto simile al cugino inglese, soltanto leggermente più basso, dispone di una muscolatura soda ed estremamente prestante nonostante la sua conformazione asciutta e affusolata.


    Cacciatore per natura e pieno di energie, il setter irlandese è un cane dal temperamento molto vivace e sensibile, perfetto per una famiglia desiderosa di un affettuoso compagno, ma anche altrettanto seria e dignitosa quando si parla di lavoro.


    Se addestrato efficacemente, e per fare ciò sono necessarie mani esperte, potrà rivelarsi un validissimo ausilio per tutti i tartufai che sapranno dirigere le energie di questa razza verso la ricerca e il riporto piuttosto che verso la caccia.

    Breton

    Breton - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Dalla regione francese della Bretagna proviene uno dei cani da tartufo più versatili e apprezzati di sempre: l’épagneul Breton.

    Questa razza di taglia media (51cm al garrese massimi nei maschi) è dotata di una corporatura equilibrata, tendente al quadrato nelle forme, robusta nell’ossatura ma ugualmente slanciata a livello muscolare.

    Il Breton non è certo un cane pesante e, assieme a tutte le sue altre doti fisiche, questa caratteristica lo vede come estremamente efficace su numerosissime superfici e in altrettanti compiti.

    Sebbene l’istinto venatorio sia infatti forte per selezione, l’intelligenza e l’adattabilità dell’épagneul lo rendono malleabile a seconda delle esigenze del padrone. Il tartufaio quindi potrà senz’ombra di dubbio far affidamento al fiuto eccezionale del Breton, così come alla sua predisposizione all’apprendimento e al compito che gli viene assegnato.

    Insomma: un animale versatile a dir poco, energico, brillante e obbediente, nonché estremamente socievole, tollerante e rispettoso nei confronti degli altri.

    Beagle

    Beagle - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Celeberrimo cane da caccia di origine inglese, il Beagle è probabilmente una delle razze maggiormente riconoscibili al mondo. Nati per l’attività venatoria in muta, questi piccoli ma robusti segugi (40cm massimo nei maschi) sono dotati, oltre che di una muscolatura potente e robusta, di un fiuto più che invidiabile.

    Si tratta inoltre di cani estremamente energici e attivi, vigorosi e partecipativi, che possono talvolta risultare testardi e nervosi se non accuditi nella maniera adeguata o se non educati correttamente.

    Nonostante l’istinto venatorio ben sviluppato, un tartufaio dalla mano esperta saprà come valorizzare al meglio il Beagle facendo affidamento sul suo naso straordinario. Va da sé che però, per un cane così attivo, addestramento, educazione e socializzazione vadano messe al primissimo posto delle priorità.

    Il Beagle è inoltre un cane tendenzialmente molto socievole e affettuoso in famiglia a patto che, come già accennato, si eviti di lasciarlo a sé stesso e di farlo diventare indisciplinato.

    Border Collie

    Border collie - le migliori razze di cani da tartufo - il miglior cane per cercare tartufi - come addestrare un cane a cercare il tartufo

    Il Border Collie è un famosissimo cane di origine britannica impiegato storicamente come pastore, ma diffusosi in tutto il mondo come apprezzatissimo animale da compagnia e come formidabile cane da esibizione (non solo di bellezza).

    Con i suoi 53 cm massimi al garrese, un fisico asciutto ma muscoloso e un atletismo non indifferente, l’energico Border Collie brama e necessita una notevole quantità di attività fisica per vivere serenamente.

    Privo di qualsivoglia istinto predatorio, è dotato (anche se non molti ne sono al corrente) di un ottimo olfatto che gli permette di riconoscere e individuare numerosi tipi di sostanze. Nonostante l’iniziale diffidenza, anche questa razza sta cominciando ad essere presa in considerazione dai tartufai, anche se in Italia ancora molto poco.

    Se addestrato correttamente infatti, e non si sottovaluti il valore dell’addestramento nonostante l’intelligenza del cane, può garantire ottime prestazioni e risultati in questa attività.

    In famiglia è un cane espansivo, vivace e affettuoso, ma è importantissimo educarlo e farlo socializzare per evitare che si inselvatichisca e sviluppi comportamenti dominanti.

    Domande frequenti sui cani da tartufo

    Setter Irlandese - 10 migliori razze di cani per bambini - quali cani sono adatti ai bambini - cani per famiglia con bimbi (5)

    1

    1. Come addestrare un cane da tartufo? 

    Non starò a rispondere a questa domanda per esteso, entrando nei minimi dettagli su ogni procedimento e fase dell’addestramento, perché esistono manuali specialistici e professionisti molto più ferrati in materia capaci di fornire informazioni di questo tipo.


    Mi limiterò quindi ad elencare quali sono gli elementi fondamentali, le basi canoniche d’apprendimento su cui l’addestramento alla ricerca del tartufo deve basarsi.

    • Il cane deve sempre percepire il lavoro che gli viene richiesto di svolgere come un gioco, non deve essere un dovere o un’imposizione. Tale condizione è fondamentale non soltanto per la buona riuscita dell’addestramento, ma in generale anche per la saluti psichica dell’esemplare in questione, a prescindere dalla razza.
    • Gli esercizi specifici devono sì essere svolti con cura e costanza, ma singolarmente presi non dovrebbero impiegare più di mezz’ora ciascuno.
      Questo per la stessa ragione precedente: il cane deve percepire tale attività come un momento ludico, di eccitazione e compiacimento, di conseguenza più si protrarrà nel tempo più risulterà noioso e meno interessante.
    • Il coinvolgimento emotivo del cane è fondamentale per la buona riuscita dell’addestramento e deve partire dal padrone. Compito del tartufaio è appassionare il cane alla ricerca, rendendo eccitante ciò che gli verrà richiesto di fare. In termini più poetici, se così vogliamo dire, è dovere del tartufaio trasmettere la propria passione e l’amore per il proprio mestiere all’animale.
    • Gli esercizi devono essere tutti caratterizzati da un’estrema gradualità. Il processo d’addestramento deve svilupparsi in varie fasi e vari momenti, non si può pretendere tutto subito dal cane e bisogna procedere per passi.

      Quando il cane sarà cucciolo bisognerà farlo giocare con un panno bagnato di olio o essenze al tartufo, in seguito sarà necessario insegnargli a recuperarlo, poi il riporto, successivamente il cercare e riportare e via dicendo.

      Da un semplice giocattolo o straccio aromatizzato si giungerà a nascondere sotto terra veri e propri tartufi o strumenti appositi che ne replichino la forma e l’odore, l’importante è che tutto avvenga in maniera graduale e onnicomprensiva di ogni piccolo gesto che il cane dovrà padroneggiare con naturalezza.

    2

    2. Meglio un cucciolo o un cane adulto per cercare tartufo?

    Difficile stabilire se esista una reale soluzione migliore dell’altra per questo dilemma, poiché ogni opzione può rispecchiare al meglio diverse esigenze.

    Un tartufaio esperto dovrebbe certamente puntare a un cucciolo (meticcio o di razza che sia) da allevare e addestrare in proprio, rinsaldando così il rapporto col cane e risparmiando notevolmente coi costi.


    Al contrario un tartufaio “amatoriale” potrebbe preferire un investimento in denaro notevolmente maggiore ma con la certezza di ritrovarsi fra le mani un cane da tartufo, già svezzato o propriamente adulto, dalle comprovate capacità e dall’addestramento ormai consolidato.

    Dipende tutto dalla disponibilità del futuro padrone e dal grado di serietà con cui hanno deciso di intraprendere questa attività.

    3

    3. Meglio un cane da tartufo maschio o femmina?

    Sebbene non esista una risposta “scientifica” a questa domanda, i tartufai sogliono affidarsi (con una certa dose di scaramanzia) a un paio di regole.


    Alcuni sostengono infatti che i cani da tartufo di sesso femminile in quanto sarebbero più propense ad imparare il “mestiere”. 


    Altri ancora invece tendono a rimandare tale questione e ad affidarsi al sesso dei loro precedenti cani da tartufo dimostratisi particolarmente dotati per la ricerca.

    4

    4. Meglio un cane da tartufo addestrato o non addestrato?

    Premettendo che un cane da tartufo, anche soltanto per essere considerato effettivamente tale, DEVE essere addestrato, la questione può avere diversi punti di vista.

    Come già accennato un tartufaio dall’esperienza pregressa potrebbe preferire un esemplare non addestrato per educarlo secondo i propri principi.


    Al contrario un hobbysta della ricerca al tartufo potrebbe scegliere una strada più corta ma immediatamente (almeno sulla carta) redditizia con un esemplare già addestrato da professionisti.

    5

    5. Meglio un cane di razza o vanno bene anche incroci per cercare tartufi?

    Così come non esiste una razza perfetta o superiore alle altre per cercare tartufi, discorso analogo si può fare quando si cerca di preferire cani di razza a meticci.


    Questo perché ogni razza ha di per sé pregi, difetti e peculiarità rispetto a questo lavoro che possono essere sfruttati dai tartufai per ottenere buoni risultati.


    Discorso analogo si può fare dunque anche per i meticci a cui, se proprio vogliamo trovare un handicap rispetto ai propri simili di razza, saranno meno “prevedibili” per ciò che concerne le caratteristiche ereditate dai genitori.

    6

    6. Quanto costa un cane da tartufo già addestrato? 

    A questa domanda esistono troppe risposte poiché troppe variabili entrano in gioco: il prestigio dell’allevamento, l’età del cane, la razza, l’addestramento già impartito o meno ecc … Possiamo semplicemente affermare che, presso qualunque professionista serio del settore, un cane da tartufo già addestrato al lavoro, tanto di razza quanto meticcio, avrà un prezzo di base vicino al migliaio di euro e uno massimo attorno alla mezza decina. Si tratta in ogni caso di un investimento non indifferente.

    7

    7. Quanto costa addestrare un cane da tartufo?

    Anche i costi dell’addestramento variano sensibilmente in base al tipo di educazione che si vuole impartire al cane.


    Da una qualche centinaia di euro si possono raggiungere il migliaio o le due migliaia, a seconda di tanti fattori quali l’assunzione di un professionista, il fare da soli, l’impiego di materiali e terreni ecc…

    8

    8. Quanto dura l’addestramento di un cane da tartufo?

    Premettendo che per addestramento in questo caso si intende l’addestramento specifico volto alla ricerca del tartufo, si può considerare come periodo più o meno canonico quello che va dai 5 ai 6 mesi.


    Si tratta però di una cifra indicativa, anche se abbastanza accurata, in base all’età del cane al momento dell’addestramento, alla razza e alla costanza con cui gli esercizi sono svolti.


    In ogni caso, prima di procedere a questo tipo di addestramento, l’esemplare in questione dovrà già avere alle proprie spalle un’educazione di base.

    Video per addestrare un cane da tartufo

    Cosa tenere a mente per scegliere il giusto cane da tartufo

    Perché i cani leccano - perché il mio cane mi lecca i piedi - perché un cane lecca il padrone (3)

    Giunti alla fine dell’articolo dovresti aver messo un po’ a fuoco quali razze sono le migliori per la ricerca dei tartufi, quali necessità richieda ogni diverso esemplare ma anche quali qualità specifiche possono esser messe in campo da esso.

    La scelta del cane da tartufo dei tuoi sogni ricade chiaramente su di te e dev’essere fatta in base alle tue esigenze, ma non solo! Quello che adotterai non è difatti un mero aiutante da tartufaio, ma un cane a tutti gli effetti con i suoi bisogni, le sue peculiarità e, perché no, le sue stranezze (e “pecche”).

    Ecco dunque una breve lista di punti che dovrai considerare con attenzione e consapevolezza non solo per portarti a casa il cane più adatto alle tue richieste, ma anche quello di cui saprai prenderti maggior cura.

    • Valuta il livello della tua attività di ricerca al tartufo: sei un semplice appassionato o un vero e proprio professionista? A seconda della risposta scegli un cane che rispecchi l’impegno che metterai in tale lavoro, più o meno impegnativo da gestire in base al caso.
    • Pensa se il cane che adotterai dovrà spendere molto tempo in famiglia, orientando dunque la scelta verso una razza più o meno predisposta a tale situazione.
    • Calcola quanto tempo il tuo cane dovrà passare da solo: esistono razze che, già naturalmente ma soprattutto dopo essere state addestrate, sopportano la solitudine molto meglio di altre. Adegua la tua preferenza anche a questa variabile.
    • Sii ben consapevole dell’impegno che dovrai assumerti riguardo l’addestramento del cane, necessario ovviamente per tutte le razze ma per alcune molto più che per altre. In base alle tue capacità, al tuo tempo disponibile e alla tua esperienza cerca di scegliere un esemplare che ben si adatti a ciò che hai da offrirgli.

    Dette anche queste ultime cose non mi resta molto altro da fare che non sia, innanzitutto, ringraziarti per avermi seguito fino a questo punto.

    Ti consiglio inoltre di dare un’occhiata al mio personale corso di addestramento per cani nel caso necessitassi delle dritte fondamentali per crescere ed educare il tuo amico a quattro zampe, non ne rimarrai deluso.

    Infine auspico di esserti stato d’aiuto e ti auguro di trovare tanta buona “trifola” in compagnia del tuo caro cane da tartufo.

    Alla prossima!

    Un abbraccio.

    Housam Ayouni

    Sono un blogger residente in Spagna, amante della pizza, dei viaggi e dei cani. Per diversi anni ho studiato e lavorato con i cani, e provo un immenso piacere nell'aiutare i proprietari di cani a trovare pace ed equilibrio nelle loro vite. Il mio obiettivo con questo blog è quello di condividere con te tutto ciò che so e che ho imparato attraverso le mie esperienze personali con i miei cani.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    1. Disclaimer Affiliazione: Tieni presente che potremmo ricevere delle commissioni quando clicchi sui nostri link e fai acquisti. Tuttavia, questo non influisce sulle nostre recensioni e comparazioni. Facciamo del nostro meglio per mantenere le cose giuste ed equilibrate, per aiutarti a fare la scelta migliore per te e per il tuo migliore amico.

    *As an Amazon Associate I earn from qualifying purchases.

    2. Disclaimer medico: Tutti i contenuti presenti su thecollienois.com, quali testi, immagini, grafici o altro materiale sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati un sostituto di un corretto consiglio medico. Prima di fare qualsiasi diagnosi, iniziare un piano di trattamento o cambiare la dieta o le abitudini del tuo animale domestico, dovresti sempre consultare un veterinario professionista. Non c’è nessun sostituto per questo parere, indipendentemente da ciò che leggi sul nostro sito web.

    Super Cane
    Super Cane è il mio corso di addestramento che ti insegnerà a correggere e gestire i più frequenti disturbi comportamentali del tuo amico a quattro zampe in solamente 8 semplici lezioni!
    Iscriviti al Corso Di Addestramento GRATIS!
    Ho preparato per te un mini corso di addestramento di 12 lezioni che riceverai via email a cadenza giornaliera.

    Articoli Recenti

    Pin It on Pinterest

    Share This

    Scegli Quale Corso Preferisci!

    Ho creato 2 diversi corsi, uno sull’addestramento cani, e l’altro sulle cose da sapere prima di adottare un cane o comprare un nuovo cucciolo.

    Molto Bene!

    Scrivi il tuo nome, il nome del tuo cane e la tua email così posso inviarti la prima lezione del mini corso.

    Iscrivendoti accetti di ricevere emails da samayo e dichiari di essere d’accordo con la  Cookie  &  Privacy Policy

    Molto Bene!

    Scrivi il tuo nome e la tua email così posso inviarti la prima lezione del mini corso.

    Iscrivendoti accetti di ricevere emails da samayo e dichiari di essere d’accordo con la  Cookie  &  Privacy Policy