Offerte speciali per chi ha fiuto!

Dove & Come Accarezzare Un Cane Estraneo CORRETTAMENTE !

dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo

*Questo articolo potrebbe contenere pubblicità o link di affiliazione.

*** Pubblicità ***

Ti piacerebbe creare un sito web professionale per meno di €100 in meno di 24 ore?

Che tu abbia 15 o 80 anni, questa guida SUPER dettagliata ti illustrerà passo a passo quello che devi fare per diventare blogger e creare il tuo blog oggi stesso. (Si! Anche se non hai alcuna conoscenza in informatica).

Indice dei Contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Questa è una guida Su come accarezzare un cane estraneo o anche il tuo, nel migliore dei modi!

    In questo articolo tratterò i seguenti argomenti:

    • L'importanza dell'accarezzare il proprio cane
    • In quali circostanze non bisogna salutare e accarezzare un cane estraneo,
    • Un approccio passo a passo per presentarsi correttamente a un cane, ed eventualmente accarezzarlo,
    • Le zone del corpo in cui i cani amano essere accarezzati e non,
    • E molti consigli utili.

    Ready?

    Partiamo!

    Introduzione

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (4)
    Non c’è modo più autentico, spontaneo ed efficace per dimostrare affetto ad un cane di una semplice carezza. 

    Accarezzare un cane nel posto giusto e al momento giusto può infatti calcificare un rapporto d’amore, amicizia e fedeltà costruito nel tempo, rendendolo ancora più intimo e speciale. 

    Insomma, non trascurare mai il peso di un’attenzione in più nei confronti del tuo cane.

    Ma come e quando andrebbe accarezzato un cane?

    Le risposte a questa domanda sono molteplici e variano principalmente in base a due fattori:

    • Chi è il proprietario del cane
    • In che condizioni è l’animale in quel momento. 

    Tenendo a mente questi due punti di partenza ti sarà sempre possibile valutare se sia o meno il caso di approcciarsi amichevolmente ad uno dei nostri amici pelosi.

    Bisogna infatti comprendere che, proprio come noi umani, anche i cani hanno dei momenti dove non gradiscono attenzioni o gesti affettuosi:

    Non sono dei peluches da strapazzare quando e come vogliamo.

    Fatte le dovute premesse, che dovresti già conoscere nel caso tu sia padrone di cani, possiamo immergerci insieme nella lettura di questo articolo.

    Ti insegnerò a distinguere le situazioni in cui approcciarti o meno a un cane e in che modo, partendo dal presupposto che l’animale a cui ci stiamo riferendo NON è il tuo. 

    In questo modo potrai capire come funziona la mente dei cani in generale, scongiurando così il rischio di eccessi dovuti alla conoscenza del proprio esemplare.

    In quali circostanze NON bisogna accarezzare un cane

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (1)

    Esistono naturalmente situazioni in cui approcciare un cane per accarezzarlo è più raccomandabile che in altre.

    Per avere un’idea più chiara delle regole a cui attenersi ti indicherò in quali circostanze dovrai evitare di accarezzare un cane, dunque NON approcciare, l’esemplare a cui fai riferimento.

    1

    Non accarezzare un cane durante i pasti

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (6)

    Questi animali tendono a divenire molto possessivi e gelosi dei propri spazi mentre mangiano, evita dunque di disturbarli interrompendo così il loro pasto. Potrebbero reagire in maniera inaspettata e addirittura aggressiva.

    2

    Non accarezzare un cane legato

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (8)

    Gli esemplari che passano molto tempo legati (cosa peraltro sbagliatissima da fare) tendono ad essere maggiormente irrequieti, impulsivi e talvolta aggressivi nei confronti degli sconosciuti.

    In generale comunque sarebbe meglio non accarezzare nessun cane legato a qualche oggetto e dunque impossibilitato a muoversi: è una situazione che genera insicurezza e agitazione nell’animale.

    3

    Non accarezzare un cane da dietro un ostacolo

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (7)

    Discorso analogo al precedente si può fare per i cani coperti o semicoperti da un qualche tipo di ostacolo, una staccionata tanto per fare un esempio.

    Gli spazi e le modalità di interazione saranno più limitati e si rischia inoltre di invadere uni spazio percepito dall’animale come il proprio territorio.

    Sempre meglio non azzardare troppo anche in questo caso dunque.

    4

    Non accarezzare un cane visibilmente agitato, aggressivo o instabile

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (9)

    Forse non c’è nemmeno bisogno di dirlo ma approcciarsi ad un cane palesemente infastidito da qualcosa (forse proprio la tua presenza) non è mai un’idea geniale.

    Lascia dunque perdere improbabili conoscenze con esemplari non tranquilli e sereni: ne va della vostra incolumità.

    Accarezzare un cane: l’approccio passo a passo

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (5)

    Escluse le situazioni analizzate in precedenza esistono comunque una serie di passaggi da rispettare se si vuole accarezzare un cane e farselo amico.

    Sarà importare rispettare questa ideale scaletta di procedure per approcciarsi in maniera pacifica e senza intoppi con qualunque cane ne abbia voglia, specialmente se si tratta di un esemplare a noi sconosciuto.

    1. 1
      Avvicinati pacatamente senza fare movimenti bruschi, rumori improvvisi o troppo forti e senza fissare direttamente negli occhi il cane: potrebbe prenderla come una sfida o come una minaccia;
    2. 2
      Una volta giunto in prossimità dell’animale cerca di porti al suo stesso livello: accucciati, siediti o inginocchiati per terra, basta che l’altezza fra il tuo ed il suo capo risulti più o meno equilibrata;
    3. 3
      Allunga dolcemente la tua mano verso il muso del cane, porgendogliela dalla parte del dorso e col pugno semichiuso: è difatti sconsigliato tenere le dita aperte onde evitare spiacevoli incidenti in caso di uno scatto da parte dell’animale;
    4. 4
      Lascia che il cane annusi (o addirittura lecchi) la tua mano, prenda confidenza col tuo odore e si faccia un’idea delle tue reali intenzioni: potresti notare che a seguito di questa prima fiutata l’animale si rilassi, cominci a scodinzolare o, in caso contrario, si irrigidisca e si ritragga. Se si dovesse verificare la seconda ipotesi meglio non insistere e far riferimento alle regole viste in precedenza;
    5. 5
      Una volta presa confidenza con cane potrai avvicinare con gentilezza la tua mano verso il retro del suo orecchio e iniziare ad accarezzarlo delicatamente, magari grattandolo un po’. Se il cane dovesse reagire bene potrai spostarti ad altre zone (di cui parleremo successivamente) , ma il primo approccio è raccomandabile che avvenga nei pressi dell’orecchio.

    Dove accarezzare un cane: Le migliori zone del corpo

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (2)
    Proprio come per me e per te, anche per i cani esistono delle zone dove essere carezzati e coccolati risulta più piacevole e gradito. 

    Soprattutto durante le prime interazioni ve ne sono alcune raccomandabili e altre da evitare, proprio in virtù del grado di confidenza che l’animale vi avrà concesso.

    La lista che troverai a seguito non solo conterrà alcune specifiche informazioni utili per ogni zona, ma sarà organizzata in ordine cronologico rispetto a quello che sarà il tuo approccio.

    Ricorda comunque che ogni cane ha le sue particolarità e le sue preferenze, l’elenco che sto per illustrarti si basa dunque su linee generali.

    1

    Retro delle orecchie

    Una delle zone più tranquille e rilassanti che potresti accarezzare di un cane. Durante il prima approccio è raccomandabile perché la mano non proverrà dall’alto rispetto allo sguardo del cane e dunque non sarà percepita come potenziale pericolo.

    2

    Mento

    Qualche grattino ben diretto sotto al mento è un altro trucchetto per farsi amico un cane in poco tempo.

    Questa zona è adatta anche a conquistare la fiducia e la confidenza di uno dei nostri amici pelosi.

    3

    Petto

    In linea diretta sotto al mento, anche il petto è una buona area dove somministrare abbondanti carezze, grattini e strofinate anche leggermente più vigorose.

    4

    Capo

    Il capo è una zona verso cui dirigersi soltanto dopo aver fatto un minimo di conoscenza con l’esemplare.

    Un approccio troppo prematuro o troppo repentino al capo potrebbe mettere in guardi il cane e fargli percepire la vostra mano, proveniente non a caso dall’alto, come una minaccia offensiva.

    Una volta rotto il ghiaccio tuttavia i grattini in testa risulteranno quasi sicuramente uno dei tanti vizi che il cane vorrà sempre concedersi.

    5

    Schiena, fianchi e fondoschiena

    Anche queste tre parti del corpo andrebbero evitate durante i primissimi approcci proprio perché, come per la sommità della testa, sfuggono all’immediato campo visivo del cane.

    Una volta presa confidenza con l’animale saranno tuttavia molto apprezzate lunghe carezze e massaggi in prossimità di queste aree.

    6

    Pancia e interno coscia

    Il ventre del cane, così come il suo interno coscia, sono tra le zone più delicate e sensibili del suo corpo.

    Oltre ad essere più morbide mostrano spesso una densità di pelo inferiore rispetto al resto del corpo, motivo per cui risultano particolarmente “vulnerabili”.

    Sicuramente carezze, massaggi e grattini in queste aree saranno largamente apprezzati dal cane, ma dovrai assicurarti di avere la confidenza necessaria per farglieli o addirittura il permesso (facilmente intuibile quando l’animale si posiziona a pancia in su apposta per riceverli).

    Conclusione

    dove e come accarezzare un cane - Accarezzare il cane, dove e come farlo (3)

    Anche oggi siamo giunti al termine del nostro articolo dove spero di averti chiarito come, quando e dove accarezzare un cane per fartelo amico.

    Le cose fondamentali che dovrai tenere a mente sono essenzialmente due: non tutti i cani sono uguali, dunque non tutti apprezzeranno le stesse identiche attenzioni che vorrai dargli, e non per forza potrai approcciarti ad un cane in qualsiasi situazione.

    Esistono dei modi, tempi e spazi per farlo e la cosa importante è che tu li comprenda. 

    Se hai poi interesse a saperne di più sull’educazione e sul prendersi cura dei nostri amici a quattro zampe ti consiglio di visitare la pagina web del mio corso d’addestramento per cani, potrebbe decisamente fare al tuo caso.

    Dette anche queste ultime cose non mi resta che ringraziarti per l’attenzione, sperare di averti dato una mano e augurarti di poter riempire di coccole e carezze il cane a cui tanto tieni.

    A presto!

    Un abbraccio.

    Housam Ayouni

    Sono un blogger residente in Spagna, amante della pizza, dei viaggi e dei cani. Per diversi anni ho studiato e lavorato con i cani, e provo un immenso piacere nell'aiutare i proprietari di cani a trovare pace ed equilibrio nelle loro vite. Il mio obiettivo con questo blog è quello di condividere con te tutto ciò che so e che ho imparato attraverso le mie esperienze personali con i miei cani.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    1. Disclaimer Affiliazione: Tieni presente che potremmo ricevere delle commissioni quando clicchi sui nostri link e fai acquisti. Tuttavia, questo non influisce sulle nostre recensioni e comparazioni. Facciamo del nostro meglio per mantenere le cose giuste ed equilibrate, per aiutarti a fare la scelta migliore per te e per il tuo migliore amico.

    *As an Amazon Associate I earn from qualifying purchases.

    2. Disclaimer medico: Tutti i contenuti presenti su thecollienois.com, quali testi, immagini, grafici o altro materiale sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati un sostituto di un corretto consiglio medico. Prima di fare qualsiasi diagnosi, iniziare un piano di trattamento o cambiare la dieta o le abitudini del tuo animale domestico, dovresti sempre consultare un veterinario professionista. Non c’è nessun sostituto per questo parere, indipendentemente da ciò che leggi sul nostro sito web.

    Super Cane
    Super Cane è il mio corso di addestramento che ti insegnerà a correggere e gestire i più frequenti disturbi comportamentali del tuo amico a quattro zampe in solamente 8 semplici lezioni!
    Iscriviti al Corso Di Addestramento GRATIS!
    Ho preparato per te un mini corso di addestramento di 12 lezioni che riceverai via email a cadenza giornaliera.

    Articoli Recenti

    Pin It on Pinterest

    Share This

    Scegli Quale Corso Preferisci!

    Ho creato 2 diversi corsi, uno sull’addestramento cani, e l’altro sulle cose da sapere prima di adottare un cane o comprare un nuovo cucciolo.

    Molto Bene!

    Scrivi il tuo nome, il nome del tuo cane e la tua email così posso inviarti la prima lezione del mini corso.

    Iscrivendoti accetti di ricevere emails da samayo e dichiari di essere d’accordo con la  Cookie  &  Privacy Policy

    Molto Bene!

    Scrivi il tuo nome e la tua email così posso inviarti la prima lezione del mini corso.

    Iscrivendoti accetti di ricevere emails da samayo e dichiari di essere d’accordo con la  Cookie  &  Privacy Policy